News

September 05/09/2015

I VINCITORI DI NEXT JENERATION JEWELLERY TALENT CONTEST 2015

Sono stati premiati i vincitori di Next Jeneration Jewellery Talent Contest “Un gioiello per la Pace -Jewellery for Peace”, la quarta edizione del premio dedicato ai giovani designer under 30, organizzata da Fiera di Vicenza in collaborazione con la Scuola di Design del Politecnico di Milano. I finalisti ed i vincitori sono statiscelti da una giuria di esperti che ha avuto il compito di visionare le proposte di oltre 155 creativi internazionali.

1° Premio – Noemi Maria Antonia Cantarero "Sew Peace".

Sew Peace è un bottone prezioso, un gioiello indossabile da chiunque senza distinzioni di genere ed età. L’oggetto rappresenta come la pace non può essere possibile senza un impegno concreto ed il pensiero costante di questa. Questo cerchio diventa il simbolo di un mondo non unito, una realtà discontinua; solo attraverso l’atto di cucire il bottone diventa il simbolo di pace. Un gioiello etico adatto ad ogni occasione, può sostituire un classico bottone oppure può essere cucito su un capo o ancora indossato come una spilla.

 

2° Premio – Laura Lanaro con "Utopia".

Il bracciale nasce dalla volontà di dar forma al concetto di pace inteso come libertà. Ogni tipo di imposizione culturale, religiosa o politica tiene la mente dell’individuo prigioniera ed incapace di esprimersi. È da questa prigione simbolica che il gioiello “Utopia” suggerisce di evadere. Le uniche due sbarre forzate lasciano sottintendere che qualcuno sia riuscito a liberarsi da tutte le “armi” che lo circondano e abbia fatto un passo in più verso la pace. Chi lo indossa vuole essere egli stesso il protagonista di questa fuga.

 

3° Premio – Lisa Contini con "Frammenti d’unione" e Simon Bichet con “PREC[AR]IOUS PEACE”.

Lisa Contini: "Litigate quanto volete, fate volare i piatti, ma mai terminare una giornata senza fare la pace”. Nasce l'idea di un piatto, bianco, immacolato, come simbolo di pace; ma questa pace si è rotta. Come riunirla? Ispirandosi alla tecnica giapponese detta kintsugi che colma le crepe con collante a base di oro. La pace non è un punto di arrivo, ma occorre impegno nel ricercarla continuamente, affinché essa diventi un obiettivo comune.

Simon Bichet: “Ho cercato di trasferire l'idea della fragilità della pace e dell'importanza dell'equilibrio per raggiungerla attraverso delle texture che diventano ornamento sui bracciali in oro”.

— More News from September
September 07/09/2016

VICENZAORO September 2016: Piattaforma fulcro per il settore internazionale dell’Oreficeria e della Gioielleria

Dal 3 al 7 settembre 2016 si è svolto il Salone organizzato da Fiera di Vicenza, che ha registrato complessivamente oltre 19mila presenze. I primi ingressi sono stati 11.716, in equilibrio rispetto al 2015. Tra le novità, la nuova sezione espositiva NOW “Not Ordinary Watches” dedicata al mondo dell’orologio. Annunciate anche le nuove date di VICENZAORO Dubai, in programma dal 15 al 18 novembre 2017.

VICENZAORO si conferma piattaforma fulcro per il settore internazionale dell’oreficeria e della gioielleria.
L’edizione di settembre 2016, chiusasi oggi dopo cinque giornate di Manifestazione, ha rappresentato un appuntamento strategico per verificare l’andamento del mercato mondiale, in un momento complesso per il comparto a livello globale e in vista delle festività di fine anno, periodo in cui si registrano i numeri più significativi nelle vendite.
Fiera di Vicenza ha riproposto ai protagonisti dell’alto di gamma della gioielleria il contesto espositivo unico al mondo di VICENZAORO The Boutique ShowTM.
Il format, moderno ed elegante, ha offerto chiarezza e facilità di navigazione tra i padiglioni e le 5 community di aziende (6 nell’edizione January) – ICON, LOOK, CREATION, EXPRESSION, ESSENCE.
Anche nel corso di questa edizione l’innovativo layout ha riscontrato feedback positivi per la sua capacità di favorire gli incontri di business e accompagnare i buyer nella ricerca degli espositori target, anche attraverso strumenti digitali quali l’App VICENZAORO.
Buyer e operatori provenienti da 115 Paesi hanno potuto conoscere le collezioni più trendy di gioielleria e oreficeria - proposte da 1300 brand provenienti da 35 Paesi esteri e naturalmente da tutti i distretti orafi italiani (Vicenza, Valenza, Arezzo, Milano, Napoli e Caserta).
VICENZAORO September si è confermata Manifestazione di interesse mondiale, a conferma del suo chiaro posizionamento internazionale: il 37% delle aziende espositrici sono giunte dall’estero.
Quest’ultime sono state protagoniste a fianco della presenza nazionale realmente inclusiva di tutte le migliori componenti del Made in Italy, con i diversi valori di riferimento, che fanno di VICENZAORO l’unico vero Salone delle eccellenze nazionali.

NEWS & EVENTS
FIERA DI VICENZA

Via dell'Oreficeria 16
36100 Vicenza, Italy

Tel. +39 (0) 444 469 111

Fax +39 (0) 444 969 000

E-mail: info@vicenzaoro.com

FOLLOW US